venerdì 29 aprile 2011

Tortino coste, patate e brie

Non so voi ma a me le coste piacciono tantissimo: sono dolci e buone anche solamente lessate ma sono speciali condite con sale, olio, aceto e pangrattato come le ha sempre fatte mia mamma.
Per caso un giorno mi sono ritrovata nel piatto sia le coste lessate che il brie e, mangiandoli assieme, ho notato la bontà di quest'accoppiata.
Incuriosita dall'abbinamento, ho cercato e trovato nel web questa ricetta.
 
L'ho provata subito e devo dire che mi è piaciuta molto: è un modo nuovo e gustoso per mangiare questa verdura... da rifare!

Buona creatività a tutte!

giovedì 28 aprile 2011

Cerchietto bianco: una farfalla fa primavera!

Come festeggiare le belle giornate? Ma con un cerchietto decorato semplicemente con una farfalla svolazzante ricamata (da mia mamma) a macchina!
Il bianco, abbinato alla leggera farfalla, ben rappresenta l'aria fresca e frizzantina che ancora c'è alla sera... ecco il cerchietto indossato!

Buona creatività a tutte!

martedì 26 aprile 2011

Bruschette di polenta: una ricetta per uno stuzzichino primaverile

Nei giorni scorsi Natalia di Tempodicottura ha pubblicato una ricetta che mi ha incuriosito: bruschette di mais

Vabbeh, direte voi, ti dico la novità delle fette di polenta grigliate. Invece la particolarità sta proprio qui: non si deve cuocere la polenta tradizionalmente ma ottenenere un impasto cremoso ma denso (fatto con mais, mozzarella e latte) da stendere e cuocere direttamente in padella!

Ho provato la ricetta e devo dire che il risultato è un crostino-bruschetta veloce ,da mangiare ancora caldo, a cui abbinare affettati, verdure grigliate o formaggi cremosi: l'ideale da gustare all'aperto in questi giorni primaverili.

Buona creatività a tutte!

domenica 24 aprile 2011

Buona Pasqua!

Una semplice ghirlanda di bandierine (sfondi ricavati da digital scrapbooking) per augurare a tutte voi una
felice e serena Pasqua 2011!

mercoledì 20 aprile 2011

Perline in Cernit: primo esperimento

Da tanto tempo volevo cimentarmi con il Cernit: nulla di che, è il primo esperimento!
In ogni caso è stato bello pasticciare mescolando i (soli) tre colori per creare delle semplici perline seguendo la fantasia e l'ispirazione del momento (il medaglione è stato inciso con un timbro-gioco per creare un mongramma).
In questa mia prima lavorazione del Cernit ho incontrato qualche difficoltà nel rendere modellabile la pasta (deve essere manipolata parecchio affinchè si ammorbidisca o, in alternativa, scaldarla per un pò nel forno come ho trovato scritto qui):
 
una volta raggiunta la consistenza desiderata, però, basta lasciare spazio alla creatività per avere tra le mani in poco tempo delle perline uniche.

Per quanto riguarda la cottura, ho usato il forno tradizionale anche se riluttante dal momento che lo uso frequentemente per cucinare: l'idea alternativa l'ho trovata da abchobby (ma solo successivamente alla mia misera produzione). L'idea di cuocere gli oggetti ponendoli su un piattino, coperti da una tazzina, il tutto posto su un pentolino con acqua mi è piaciuta molto:sicuramente la prossima volta userò questo metodo di cottura.

Altre informazioni sulle paste modellabili le trovate qui.

Buona creatività a tutte!

martedì 19 aprile 2011

Pretzel facili e morbidissimi!

I Pretzel, dolce tipico tedesco, sono da sempre tra i prodotti di panificio che preferisco e, da quando ho visto la ricetta nel blog di hovogliadicioccolato, sono rimasti nelle mie priorità di questi giorni.
Non vi dico il timore nell'affrontare una ricetta dove l'impasto deve lievitare: e se non avesse funzionato? Mi piacciono troppo i Pretzel per rinunciare alla ricetta ma l'incognita della lievitazione mi ha fatto "stare in pensiero" per le due ore di attesa.
La ricetta, invece, è spiegata talmente bene che non ho incontrato alcuna difficoltà e tutto è filato per il meglio: preparati, lievitati, cotti e... mangiati in men che non si dica!

Per il passo passo vi rimando qui mentre posso darvi qualche info sul sale:  nella ricetta originale si usa il "fior di sale" o "sale di Camargue". Nelle immediate vicinanze non ho trovato nessuno dei due ma, in erboristeria, ne ho trovato di vari tipi: rosa, delle Hawaii, dell'Atlantico...
Questa "faccenda" del sale, mi ha incuriosito e, secondo le mie ricerche il fior di sale si può sostiture con il sale di Bretagna o dell'Atlantico.
In ogni caso, alla fine, dopo un botta e risposta con la gentile Mary, ho usato pochissimo sale grosso ottenendo comunque un buon risultato.

Il cestino è pronto, il cappello (decorato da mia mamma) pure... siete pronti per un picnic fuori porta?

Buona creatività a tutte!

sabato 16 aprile 2011

Riciclare parte di una lavastoviglie? Si può fare!

Purtroppo ogni tanto i grossi elettrodomestici di casa ci abbandonano e può capitare che, avendo "il deceduto" sotto gli occhi per qualche giorno, si accenda la lampadina del riciclo creativo.
A me è successo con la lavastoviglie: dopo aver recuperato i vari fili elettrici colorati (non so ancora se e cosa ne farò) la mia attenzione è stata attirata dal pannello di rivestimento. Un bel "foglio" metallico in attesa di trasformazione!
Se, come me, avete la fortuna di avere una persona (grazie papà!) che vi può aiutare nel taglio e foratura della superficie, ecco cosa ne potete ricavare: una lavagna magnetica.
 
Il bordo, pur sempre tagliente e pericoloso anche se vengono eliminate le sbavature del taglio, è stato prima ricoperto con una gommina protettiva ad U e successivamente ricoperto con del fabric tape homemade. Per appendere la lavagna sono sufficienti due fori per i chiodi.
Ora la lavagna è andata a rallegrare una cameretta tutta femminile: eccola nel pieno svolgimento delle sue funzioni!
Che ne dite, riciclo creativo riuscito?


Buona creatività a tutte!

martedì 12 aprile 2011

Risultati del sondaggio

Voi vi chiederete: "Ma a cosa le serve il sondaggio se poi non riesce a pubblicare nessun post per una settimana?"
Avete ragione! Ecco, dunque, che cerco di recuperare pubblicando i risultati del sondaggio conclusosi l'altro ieri.


Quando leggete i vostri blog preferiti?


Come era prevedibile la sera rimane uno dei momenti preferiti (sarà il relax pre-sonno?) mentre in seconda posizione si trova il mattino (leggere un blog davanti ad una tazza di caffè o the non ha prezzo!).
Vi ringrazio di cuore per aver partecipato a questo piccolo sondaggio: i vostri voti mi saranno di grande aiuto quando pubblicherò i prossimi post. Restate sintonizzate su questo blog!

Buona creatività a tutte!

mercoledì 6 aprile 2011

Miniserra riciclosa: i primi risultati

Vi ricordate della miniserra riciclosa? Ebbene, i semini (sconosciuti) che avevo piantato, stanno dando i primi segni di vita.
Finora solo in un "vasettino" è spuntato un piccolo germoglio ma non mi dispero: il bel tempo è appena iniziato e la serra ora è all'aperto.


Appena la pianta sarà cresciuta un pò e sarà riconoscibile, ve la presenterò!

Buona creatività a tutte!

martedì 5 aprile 2011

Gioielli: un libro per ogni esigenza

Ho avuto modo di leggere (qualche sezione) e consultare questo libro sui gioielli ma, per me che ne realizzo solo qualcuno, è fin troppo completo!

Lo consiglio, quindi, a chi ha questa passione, vuole conoscere le materie prime e avere spunti creativi per realizzare gioielli home&handmade.

Buona creatività a tutte!

lunedì 4 aprile 2011

Sondaggio

Sebbene io non pubblichi regolarmente un post al giorno, volevo invitarvi a partecipare al sondaggio che trovate in alto a destra del mio blog.
Con un semplice click vi chiedo di esprimere una preferenza sulla fascia oraria in cui visitate i vostri blog preferiti (spero il mio sia tra questi!): a seconda del risultato, poi, cercherò di pubblicare i post nella fascia oraria più visitata in modo che, passando da qui, troviate qualcosa di nuovo da leggere!
Il sondaggio termina domenica 10 aprile a mezzanotte... avete tutta la settimana, quindi, per esprimere il vostro voto: aspetto con ansia le vostre risposte!

Buona creatività a tutte!

venerdì 1 aprile 2011

Tutorial: tangram un gioco semplice e veloce

Spesso i giochi più semplici sono molto apprezzati dai bambini: il tangram è certamente uno di questi.
(immagine da maestradigeometria)
 
Si tratta di pezzetti di cartoncino, ritagliati secondo uno schema preciso, da usare (tutti) senza sovrapporli per creare figure geometriche di fantasia. Se volete una descrizione più dettagliata del gioco (origine e regole) andate qui.
Per farlo, ho utilizzato una scatola dei cereali seguendo lo schema di taglio che potete trovare qui e, ironia della sorte, quando ho riacquistato il prodotto, il tangram era in bella mostra sul retro della confezione, pronto per essere ritagliato!
Se volete impratichirvi con le forme che si possono creare, troverete ispirazione qui, qui e qui.
Se, invece, preferite la versione online la potete trovare qui o installare da qui.

Buona creatività a tutte!