mercoledì 22 aprile 2015

Spumiglie o meringhe?

Quando ho iniziato a scrivere il titolo di questo post, mi è sorta la curiosità di sapere se esiste differenza tra spumiglie e meringhe.

Ho trovato questo articolo di Rosita Ghidini Bosco in cui viene chiarito tutto: in sostanza si differenziano per la proporzione di zucchero rispetto agli albumi.

In ogni caso io le ho sempre chiamate spumiglie e, per praticità, continuerò a chiamarle così e la ricetta che ho seguito è questa:
- albumi
- zucchero: il doppio del peso degli albumi (io ho usato zucchero a velo)
- qualche goccia di succo di limone
- poco colorante

Montare a neve ben ferma gli albumi con lo zucchero e il succo di limone, aggiungere se lo si desidera, del colorante alimentare (nel mio caso ho usato del colorante alimentare liquido che avevo e fatto due terrine separate).

* Per sapere se gli albumi sono montati correttamente capovolgere
la terrina e vedere se il composto resta fermo*

Accendere il forno a 100°C, mettere il composto in una sac-a-poche e formare sulla placca rivestita di carta forno dei ciuffetti distanziadoli un po' (le mie spumiglie avevano un diametro di 3-4 cm: in questo modo il tempo di cottura si riduce).
Cuocere per 1 ora e mezza e lasciare le spumiglie nel forno spento per 15 minuti prima di sfornarle.
Lasciar asciugare ancora un po' e poi toglierle dalla placca del forno.


Piccola divagazione sul tema dolciario: vedete il bordino della mensola? E' realizzato a filet a modano dalle mani d'oro di mia mamma (altri suoi lavori li trovate qui).

Buona creatività a tutte!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici tramite i pulsantini qui sotto. Se ti va di lasciarmi un commento ne sarò felice e cercherò di risponderti. Se, invece, desideri scrivermi in privato, ecco il mio indirizzo email: handmadecreativity@gmail.com Grazie per la tua visita, torna a trovarmi presto!
Handmadecreativity

venerdì 10 aprile 2015

Tutorial: come rinnovare un vaso di terracotta

Con l'arrivo delle belle giornate rinasce anche la voglia di rinnovare il balcone o ravvivare la casa con qualche pianta.

Anche i bambini possono cimentarsi con questo tutorial. Vi basteranno:
  • un vaso di terracotta anonimo
  • qualche avanzo di stoffa da riciclare (meglio se coordinate nei colori o nella fantasia)
  • colla vinilica diluita con acqua
  • pennello
  • forbice a zig-zag (facoltativa)
Tagliate la stoffa a pezzi irregolari di medie dimensioni con la forbice a zig zag o con una forbice normale.
Spennellate il vaso con la colla diluita e stendete la stoffa in modo che non faccia grinze.
Procedete così fino a coprire tutto l'esterno del vaso, il fondo (lasciando scoperto il foro) e parte del bordo interno.
Passate una mano di colla vinilica diluita su tutto il vaso in modo da proteggere e fissare bene tutte le stoffe.
Inserite la pianta che più vi piace e date il benvenuto alla bella stagione.

Buona creatività a tutte!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici tramite i pulsantini qui sotto. Se ti va di lasciarmi un commento ne sarò felice e cercherò di risponderti. Se, invece, desideri scrivermi in privato, ecco il mio indirizzo email: handmadecreativity@gmail.com Grazie per la tua visita, torna a trovarmi presto!
Handmadecreativity

lunedì 6 aprile 2015

Tutorial: come decorare velocemente e facilmente le uova sode

Pronte per il picnic di Pasquetta?
Cercate un'idea facile e veloce per decorare le classiche uova sode?
Volete tenere occupati i bambini di casa mentre terminate di preparere il cestino?
Ecco l'idea che fa per voi: cuocete le uova (non troppo come ho fatto io, si è crepato il guscio) e mentre sono ancora calde disegnate con i colori a cera sul guscio.
Facile no?

NOTA: se fate fare questo lavoretto a bambini inserite le uova in un portauovo o in un piccolo bicchiere affinchè non si scottino.

Buona creatività a tutte!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici tramite i pulsantini qui sotto. Se ti va di lasciarmi un commento ne sarò felice e cercherò di risponderti. Se, invece, desideri scrivermi in privato, ecco il mio indirizzo email: handmadecreativity@gmail.com Grazie per la tua visita, torna a trovarmi presto!
Handmadecreativity

domenica 5 aprile 2015

Buona Pasqua con il (mini) giardino della Resurrezione!

Buona Pasqua a tutte e voi che passate di qui.

Vi posto la foto del (mini) giardino della Resurrezione ovvero una specie di "presepe di Pasqua" da creare con i bimbi.

Basta veramente poco:
  • un sottovaso ampio
  • un piccolo vaso di terracotta (o plastica marrone)
  • un sasso di medie dimensioni
  • qualche bastoncino per le croci
  • colla a caldo per le croci
  • dei semini
  • un pò di terra

Disponete gli elementi come da foto piantando i semini (noi lo abbiamo fatto 10-15 giorni prima di Pasqua). Il giorno di Pasqua "aprite" con i vostri bimbi il sepolcro spostando di lato il sasso.

Visto che l'idea l'ho postata solo oggi potete tenerla presente per il prossimo anno ;-)  Altre idee simili nella bacheca Pinterest dedicata alla Pasqua.


Forse ti possono interessare anche....
Come riciclare la carta delle uova di  Pasqua

10 ricette con il cioccolato delle uova di Pasqua

Buona creatività a tutte!

Se ti è piaciuto questo post, condividilo con i tuoi amici tramite i pulsantini qui sotto. Se ti va di lasciarmi un commento ne sarò felice e cercherò di risponderti. Se, invece, desideri scrivermi in privato, ecco il mio indirizzo email: handmadecreativity@gmail.com Grazie per la tua visita, torna a trovarmi presto!
Handmadecreativity